Perchè la tua azienda non dovrebbe essere su tutti i social media?

Perché i vostri potenziali clienti non sono tutti i social

È il punto fermo di qualsiasi attività di business e anche quello più importante di questa lista: individuare e intercettare il proprio pubblico potenziale di clienti. Dove sono? Cosa fanno? Quali piattaforme social utilizzano? Con quale frequenza? Dove sono collocati geograficamente? Se la regola del buttiamoci su tutti i canali e conquistiamo più cuori possibili vi sembra allettante è perché non avete preso in considerazione il fatto che “pochi ma buoni” potrebbe essere la scelta migliore sul lungo termine.

Partire da un’analisi preliminare sulla presenza del proprio pubblico sui social è fondamentale per avere bene a mente il contesto in cui ci si muove. Qualche esempio? Il vostro mercato è quello del B2B? Che vantaggi potreste ricavare da una social media strategy focalizzata su Facebook? Poco, per questo sarebbe preferibile investire tempi e risorse su Linkedin e rafforzare la rete con le aziende presenti.

Considerate poi la provenienza geografica dei vostri utenti finali. Siete proprio sicuri che Facebook o Instagram sia la scelta giusta se vi state affacciando sul mercato russo o cinese? A voi le considerazioni finali su questo punto focale. Ma andiamo avanti..

Perché i vostri prodotti o servizi non sono adatti per tutti i canali social

Partendo dal presupposto che la performance di una strategia social va misurata sulla base degli obiettivi prefissati, capire con quale scatola confezionare il nostro prodotto può rivelarsi vincente. Strettamente legato al punto uno, ovvero il pubblico, quello del rapporto canale/prodotto non è un passaggio da sottovalutare.

Avete un eCommerce con capi di abbigliamento beachware? Valorizzateli su Pinterest, abbandonando l’idea poco proficua di Twitter a meno che non vogliate entrare in qualche trend topic di giornata su un argomento di settore. La vostra azienda vi ha incaricato di seguire un evento? Il live tweeting è quello che fa per voi, così come una diretta live di Facebook. Meno adatto Instagram o Google +.

Perchè non avete molto tempo a disposizione da dedicare ai social media

Ve lo diciamo onestamente, dedicare il giusto tempo alla gestione dei vostri canali social è cosa buona e giusta, non si può improvvisare ma se di tempo ne avete poco come appena detto qualche riga fa è meglio concentrarsi su pochi ma buoni social network.

Avere poco tempo e doverlo spalmare su tutti i social potrebbe significare prestare poca attenzione alla qualità dei contenuti che state producendo a discapito dei vostri potenziali clienti e di conseguenza del vostro business. Createvi una tabella di marcia, un posting plan e ottimizzate i vostri tempi prestando sempre attenzione al prodotto finale.

Seguici su facebook

Notizie da: ninjamarketing.it

Lascia un commento